Ricetta della settimana: tartare di salmone e avocado


Carpacci di pesce ideali per una cena estiva tra amici o semplicemente un buffet all’aperto con il proprio partner.

Chiudiamo questi articoli dedicati alle cruditè con quello che, a detta del nostro chef Piero Cantore, è il più buono: il carpaccio di salmone, simile al salmone affumicato. Un antipasto molto gustoso e interessante.

Ingredienti per 4 persone:

2 tranci di salmone
800 grammi di zucchero
600 grammi di sale grosso
200 grammi di sale affumicato
Spezie varie
Olio di oliva
Succo di 1 limone
Succo di 1 arancia


Mischiamo in una ciotola il sale grosso, lo zucchero, il sale affumicato e le spezie. Prendiamo i tranci di salmone e li spiniamo per bene, tagliandoli a pezzetti larghi e alti almeno 2 dita e mezzo. Prendiamo un recipiente largo, versiamo la miscela sul fondo e vi riponiamo sopra il salmone, coprendo per bene il tutto. Lasciamo riposare in frigo nella parte alta per almeno 15/18 ore, in base alla grandezza del trancio. Prendiamo poi l’insalata verde, la tagliamo a striscioline sottili. A questo punto prendiamo un coppapasta (si usano principalmente per “coppare” cioè tagliare la pasta fresca fatta a mano o anche per altri tipi di pasta. Sono inoltre utilizzati per dare forma alle preparazioni, per impiattare pasta, verdure carne e tutto ciò a cui si desideri dare un’aspetto piacevole.); lo mettiamo sopra l’insalata e al suo interno poniamo il salmone tagliato a quadretti piccoli. Leviamo il coppapasta, condiamo la nostra tartare con l’olio di oliva, il succo di mezzo limone e il succo di mezzo arancia, un pizzico di sale e il piatto è pronto per essere degustato.

Abbinamento con i vini italiani: per questo piatto lo chef consiglia un bianco aromatico e molto gustoso. Il Gewürztraminer secondo lo chef è il giusto abbinamento.

CLICCA IN BASSO E LEGGI

LE ALTRE RICETTE DELLO CHEF DI QUICOSENZA

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*