Carpaccio di spigola, come stupire con una raffinata prelibatezza


Carpacci di pesce ideali per una cena estiva tra amici o semplicemente un buffet all’aperto con il proprio partner.

Viaggio all’insegna dei carpacci di pesce che lo chef di QuiCosenza Piero Cantore illustrerà a partire da oggi. Per iniziare il nostro cuoco ha scelto la spigola dal sapore gustoso e raffinato. Un piatto semplice da preparare per non trascorrere ore ai fornelli nelle torbide giornate estive. Ricordiamo che consumare pesce crudo può comportare rischi di infezioni intestinali. Raccomandiamo quindi di eviscerare il pesce subito dopo l’acquisto e congelarlo per almeno 96 ore per escludere ogni rischio come raccomandato dal nuovo Decreto del Ministero della Salute.

CARPACCIO DI SPIGOLA

Ingredienti per 4 persone

1 spigola da circa 600 grammi
6 fette di finocchio fresco
1 ciuffetto di rucola
2 limoni
1 cucchiaino di capperi dissalati
Olio extravergine dio oliva quanto basta
Sale quanto basta
Pepe rosa quanto basta

 

Chiedete in pescheria di tagliare due filetti da una spigola. Prima di preparare il carpaccio con una pinzetta per le sopracciglia levate tutte le spine rimaste. A questo punto con l’aiuto di un coltello molto affilato tagliate trasversalmente il filetto ricavando delle fettine sottili che poi ritaglierete a striscioline.Prendete una ciotola capiente e inserite al suo interno il finocchio tagliato a pezzetti piccoli, il succo di limone, un pizzico di sale e un po’ di olio extravergine di oliva. Frullate tutto con un mixer ad immersione e ricavate una salsa omogenea e gustosa. Prendete quattro piatti, stendetevi la rucola e sopra al centro poggiate la spigola tagliata a striscioline e la salsa. Poi fate un nuovo strato con le striscioline e di nuovo la salsa. Lasciate riposare qualche minuto in frigo prima di servire il carpaccio a tavola.
 
Abbinamento: tra i vini italiani consiglio con i carpacci un buon bianco un pò frizzante. Per me il giusto abbinamento e con il Luna Piena delle Cantine Spadafora. 

CLICCA QUI PER CONOSCERE TUTTE

LE RICETTE DELLO CHEF PIERO CANTORE


Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*