Una gustosa ricetta per chi ama cuocere i cibi sottovuoto

Sigillare tutto in un sacchetto, dalla frutta alla carne, per rendere i cibi più appetitosi.

 

Torniamo a parlare di cottura sottovuoto. La settimana scorsa sono state mostrate le caratteristiche di questa modalità per cuocere i cibi e gli effetti benefici per i prodotti che restano integri con tutti i valori nutrizionali e per le verdure che evitano di ossidarsi. Vi insegnerò a preparare un’altra ricetta sempre con la cottura sottovuoto usando la carne dal vitello al maiale. Con questa tecnica si possono usare anche i pezzi di carne più duri poiché alla fine della cottura risulteranno morbidi e gustosi.

 

CAPICOLLO DI MAIALE ARROSTO SOTTOVUOTO

Ingredienti per 4 persone:
800 grammi di capicollo di maiale
10 grammi di salvia
10 grammi di rosmarino
10 grammi di timo
10 grammi di pepe nero
olio e sale quanto basta

 

Fate disossare il capicollo di maiale dal macellaio, volendo potete anche usare la pancetta però arrotolata cosi da simulare una piccola porchetta. Mettiamo il capicollo nel sacchetto sottovuoto con tutti gli ingredienti e sigilliamolo. Accendiamo il nostro fornetto per cuocere sottovuoto e impostiamo la temperatura a 70° immergiamo il sacchetto ad acqua ancora fredda con il pezzo di carne e lasciamo cuocere per circa 1 ora e 20 minuti. Trascorso il tempo apriamo il sottovuoto, prendiamo una padella antiaderente mettiamo un filo di olio e del sale e facciamo rosolare la carne da ogni lato prima di tagliarla a fetta da circa mezzo dito l’una. Serviamo il piatto pronto con un filo di olio e del pepe nero. Sentirete che gusto in bocca, davvero particolare e di una morbidezza notevole.
ABBINAMENTO: Questo è periodo di vini novelli quindi sarebbe consigliabile abbinare questa deliziosa carne con vino come il Novello IGT Calabria. Un abbinamento perfetto tutto da gustare. Parola di Chef.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*