Degustazione passito rosso Solarys Spadafora

 

Volevo parlarvi di un nuovo vino rosso passito magliocco, il Solarys.

Al mio primo assaggio, sono rimasto un po perplesso.

Il suo gusto all’inizio vinoso mi è subito sembrato troppo impegnativo per accostarlo a dei dolci al cucchiaio, e così non mi sono potuto trattenere dal provarlo con dei formaggi stagionati abbinati alle confetture e qui invece il Solarys mi ha entusiasmato davvero

La sua particolarità, questo suo gusto di vino rosso abbinato al sentore dolciastro nel retrogusto, si esalta notevolmente con i formaggi stagionati come il pecorino affinato in grotta, al caprino affinato nel fieno e al caciocavallo stagionato 6 mesi .

Ma “la morte sua” come diciamo in Calabria e con il gorgonzola piccante, con questo va in contrasto rendendo l’abbinamento molto gustoso.

Incuriosito dalle intense particolarità olfattive del Solarys ho provato ad avvicinarlo ai dolci tipici calabresi e con i bocconotti alla mostarda o con la pitta impigliata mi è piaciuto molto.

Consiglio questa novità di Spadafora? Sì!

Non vi pentirete di un passito così particolare che vi entusiasmera’ se accostato a gusti decisi come quelli della tradizione calabrese.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*